7. Mini-vacanza a Berlino con la famiglia

Vacanze a Berlino con i bambini

E chi lo sapeva che il nostro primo viaggio di famiglia (il primo vero viaggio di Dorina, tra l’altro) sarebbe stato così strano! Arrivati in aeroporto ci hanno misurato la febbre. A tutti, anche a me che sono un Budsies. Stavamo bene e ci hanno lasciati andare, così la nostra mini-vacanza è proseguita senza grossi intoppi. Ma ora tutta la mia famiglia è in quarantena, chiusa in casa per questo terribile virus. Nessuno di noi avrebbe mai immaginato una situazione del genere prima della partenza…

Tutto questo non vale per me, perché io sono di un’altra specie e sono “un soggetto immune al virus“, hanno detto gli esperti. La mia missione non è stata rimandata quindi. Sono già a Cipro e presto inizieranno le mie ricerche. Ma ora torniamo alle avventure berlinesi…

Nonno Jeremy, Dorina, Nonna Rose ed io ci eravamo dati appuntamento all’aeroporto Schönefeld di Berlino per una brevissima vacanza di famiglia. Per Dorina è stato il primo volo (qui potete leggere di come ha superato la sua paura di volare), per me il primo viaggio non lavorativo insieme a tutta la famiglia. Eh già! Siamo una famiglia di esploratori, viaggiamo tanto per lavoro e, quando siamo in vacanza, spesso preferiamo restare a casa nella nostra amata Boynton Beach. Almeno, questo è quello che dicono e decidono Nonno Jeremy e Nonna Rose. Io e Dorina non abbiamo grande voce in capitolo.

Ed ecco quindi che abbiamo avuto bisogno della mia missione da esploratore a Cipro e della scusa della paura di volare di Dorina, per organizzare la nostra piccola vacanza a Berlino.

Berlino è una città molto bella, sapete? Una città piena di gente, colori, culture intrecciate… e soprattutto piena di “Spielplatz” (enormi parchi con giochi di ogni tipo)! Non ho scattato moltissime fotografie, ma fortunatamente ne ho alcune abbastanza significative da potervi raccontare la nostra avventura dall’inizio.

Siete pronti? Partiamo!

Giorno 1

Il primo giorno a Berlino non si scorda facilmente…

Con Nonna Rose e Nonno Jeremy come guide del gruppo, abbiamo iniziato la nostra mini-vacanza con una visita al quartiere MITTE (che altro non è che il centro della città). Siamo stati a Gendarmenmarkt, la piazza delle chiese gemelle; a Parisier Platzt, a vedere la Porta di Brandeburgo; sul fiume Sprea, che attraversa gran parte della capitale; e sulla cupola del Duomo. Che vista da lassù!

Giorno 2

Il secondo giorno è stato il più impegnativo. Abbiamo camminato tanto e ammetto di essermi anche fatto prendere in braccio da Nonno Jeremy a un certo punto. Vedete lì sotto, nella foto a destra? Siamo io e Nonno Jeremy, e poco più in là c’è anche Dorina. Siamo dentro la cupola del Reichstag, il parlamento tedesco.

In un solo giorno abbiamo visitato il vero Parlamento della Germania e la sua copia precisa fatta interamente con i mattoncini LEGO. Eccolo qui, l’incredibile costruzione esposta al Legoland Discovery Center di Potsdamer Platzt!

Giorno 3

Il terzo giorno, finalmente, siamo andati a vedere il famoso muro di Berlino. Scrivo “finalmente” perché Dorina non stava più nella pelle! Aveva appena studiato a scuola la storia di questo lungo muro che divise la città e i suoi cittadini per 28 anni, e non vedeva l’ora di rubare la scena ai nonni Rose e Jeremy prendendo il loro posto alla guida del gruppo.

Con Dorina come guida e Nonna Rose come “assistente turistica”, la nostra vacanza a Berlino si è conclusa con una visita ai graffiti dell’East Side Gallery, una passeggiata nel quartiere turco di Kreuzberg e un’accurata osservazione dello skyline berlinese. Qui sotto potete vedere l’inconfondibile Torre della televisione, il celebre ponte Oberbaumbrücke e uno dei graffiti del muro.

E poi, in ordine sparso…

… A Berlino abbiamo visto anche un’auto sopra un alto piedistallo, un palazzo a forma di occhio, margherite giganti, enormi statue che spuntano dall’acqua e monumenti che si colorano durante la notte. Non ci credete? Ecco qua le prove!

 

 

11 commenti su “7. Mini-vacanza a Berlino con la famiglia”

  1. Ciao! È vero, Berlino è meravigliosa, ha un’atmosfera che ti conquista! Noi ci siamo stati l’anno scorso e ce ne siamo innamorati, speriamo di poterci tornare presto! Quelle statue che spuntano dall’acqua le abbiamo intraviste dall’Oberbaumbruke… Sono incredibili! Quel giorno era tra le nostre mete anche l’East Side Gallery ma non ce l’abbiamo fatta, troppo stanchi…
    Hai ragione quando scrivi che a Berlino cammini tanto… Arrivi a fine giornata distrutto ma felice, appagato!

    Ciao, complimenti per le bellissime foto!

    1. Theodore B. Fox

      Ciao Pollicino, grazie per il tuo bel commento! È sempre un piacere leggere le esperienze di viaggio di altri viaggiatori. 🙂

      Niente East Side Gallery? Peccato. Ve la consiglio per la prossima visita a Berlino!

      Un saluto a te e ai tuoi compagni di viaggio, da Theodore l’esploratore

    1. Theodore B. Fox

      Eh già, Berlino è una città davvero speciale. Un luogo assolutamente da vivere e da vedere almeno una volta nella vita.
      Ciao antoniapes! Grazie per il commento 🙂

Rispondi